A specialist’s guide to fertility

Autore: Dr Anusha Dias
Pubblicato: | Aggiornato: 25/03/2019
Editor: Top Doctors®

85 coppie su 100 che hanno un normale rapporto sessuale non protetto concepiscono entro un anno. Circa 1 su 7 coppie, che sono circa 3,5 milioni di persone nel Regno Unito, hanno difficoltà a concepire. Nell'ambito della Settimana Nazionale di Awareness Fertility , abbiamo chiesto al dottor Anusha Dias, esperto di sanità sessuale e riproduttiva e medicina psicosessuale, per spiegare più circa l'infertilità e le sue varie cause.

 

Infertilità primaria e secondaria

L'infertilità viene diagnosticata quando una coppia non è concepita dopo un anno di sesso normale non protetto. Ci sono due tipi di infertilità - infertilità primaria e infertilità secondaria. L'infertilità primaria si riferisce quando una coppia non è mai stata in grado di concepire e l'infertilità secondaria si riferisce quando una coppia è in grado di rimanere incinta almeno una volta in passato.

Molti fattori possono causare infertilità e possono essere dovuti a problemi con l' uomo , la donna o forse entrambi.

Quando si cerca di concepire, è importante condurre uno stile di vita sano, smettere di fumare e bere alcol, mantenere un sano peso corporeo e provare il più possibile per ridurre lo stress.

Alcune cause comuni di infertilità

Fattori ovulatori

Le ovaie rilasciano uova in un processo chiamato ovulazione, che è controllato da diversi ormoni che lavorano in congiunzione. La disfunzione ovulatoria si verifica quando l'ovulazione non si verifica regolarmente o correttamente. I disturbi ovulatori sono uno dei motivi più comuni per le difficoltà concepite e spesso ciò è dovuto alla sindrome ovarica policistica o al PCOS. Altri fattori che causano disfunzioni ovulatori includono l'obesità, l'anoressia, gli squilibri ormonali causati da disturbi nell'ipofisi o nella tiroide, uso di stupefacenti, stress e talvolta endometriosi.

Età

Le donne sono nate con tutte le loro uova e non producono uova durante tutta la loro vita. La fertilità di una donna diminuisce costantemente mentre invecchia, soprattutto negli anni '30 e soprattutto dopo l'età di 38 anni. Le donne più anziane sono a maggior rischio di aborto spontaneo e altre complicazioni. La fertilità maschile diminuisce anche con l'età, ma in misura minore.

Questioni strutturali

Un'altra causa di infertilità può essere dovuta ad anomalie strutturali che alterano la forma dell'utero o del ventre. Ciò può avvenire a causa di grandi fibromi o perché una donna è nata con un utero insolito a forma di, come un utero bicornuato.

L'uovo che è stato rilasciato dalla ovaia ha bisogno di viaggiare lungo i tubi fallopiani per concimare con lo sperma e quindi un blocco parziale o completo dei tubi fallopiani può provocare l'infertilità. Ciò può avvenire a causa di infezioni sessualmente trasmissibili come la Chlamydia. Se una donna ha una volta una volta la Chlamydia c'è un rischio di infertilità del 12% e se questo accade due volte il rischio aumenta a quasi il 30%.

L'endometriosi è una condizione comune dove il tessuto che si comporta come la fodera dell'utero migra ad altre parti del corpo. Questo può danneggiare i tubi fallopi, le ovaie e può causare cicatrici nel ventre e nella cavità addominale.

Fattore maschile

L'infertilità maschile può essere causata da una vasta gamma di disturbi e fattori che alterano il conteggio degli spermatozoi, la qualità o il movimento (motilità) degli spermatozoi quali infezioni, anomalie strutturali quali un varicocele (anormale ingrandimento delle vene nello scroto), problemi testicolari cancro o come risultato di traumi nei testicoli e squilibri ormonali

Altri fattori quali l'età, il peso, il bere, il fumo, lo stress, l'uso di stupefacenti e l'esposizione ad un calore elevato per prolungati periodi di tempo possono anche influenzare la fertilità maschile.

Non spiegato

L'infertilità inspiegabile viene data come una diagnosi quando una coppia non può concepire, ma nessuna causa può essere identificata. Ciò avviene in un quarto di tutti i casi ed è molto difficile venire a capire come tutti i test di fertilità sono normali e non esiste un "problema" evidente ma non possono concepire.

Questioni sessuali

Se una coppia non è in grado di avere rapporti sessuali regolari, specialmente quando viene rilasciato un uovo, ciò può portare ad una sterilità. Un esempio di questo è quando una donna sta vivendo il vaginismo o quando il rapporto sessuale è molto doloroso .

La disfunzione sessuale può anche avvenire dopo una diagnosi di infertilità, in quanto il processo di riproduzione assistita e trattamenti di fertilità può talvolta causare elevati stress e ansia insieme a potenziali ripetuti tentativi falliti di concepire.

multifattoriale

Questo è un termine usato per descrivere le difficoltà di concepire come risultato di fattori multipli; per esempio, disfunzione ovulatoria in presenza di un fattore maschile. Occasionalmente il trattamento di una delle cause provoca concezione, ma più spesso le coppie con causa multifattoriale di infertilità necessitano di una forma di concezione assistita, in particolare se hanno cercato di concepire per più di 3 anni o se la paziente è più anziana.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione
Dr Anusha Dias

Dr Anusha Dias
Ginecologia e Ostetricia

La dott.ssa Anusha Dias è consulente in materia di assistenza sessuale e riproduttiva e medicina psicosessuale . È responsabile della medicina psicosessuale presso l'NHS Trust della North West University di Londra e si esercita anche presso il Clementine Churchill Hospital. È una dottoressa empatica con una vasta esperienza in due settori. Uno è nella medicina psicosessuale che comprende problemi psicologici in ostetricia e ginecologia, come il dolore con il sesso, e fornisce un'assistenza integrata completa per le donne con difficoltà sessuali che portano a infertilità incluso vaginismo e non consumo . La sua altra area di competenza è la ginecologia non operatoria ed è esperta in tutti i metodi di contraccezione, compreso l'inserimento di IUD / IUS, impianti, screening ginecologico, vaccino HPV e perdite vaginali.

Dr Dias ha un particolare interesse per la formazione universitaria e post-laurea e gestisce corsi riconosciuti a livello nazionale per la Facoltà di assistenza sessuale e riproduttiva sanitaria ed è un consulente di formazione regionale. Ha pubblicato estensivamente e conferenze ampiamente. È membro del comitato consultivo di Sexplain, un'organizzazione senza scopo di lucro che offre laboratori didattici per i giovani.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione


Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..