Danno cerebrale acquisito

La lesione cerebrale acquisita, spesso abbreviata in ABI, si riferisce al danno subito al cervello in qualsiasi momento durante la vita di una persona, a differenza di un disturbo genetico o congenito o di un danno che si verificano durante l'utero. Una lesione cerebrale acquisita può avere effetti temporanei o permanenti su una persona, causando menomazioni nel funzionamento cognitivo, fisico, emotivo e comportamentale.

La lesione cerebrale acquisita viene solitamente suddivisa in due forme, ciascuna con un numero di cause diverse associate. Le due forme sono:

  • Lesione cerebrale traumatica (TBI)


    Un TBI è qualsiasi forma di danno fisico improvviso al cervello. Questo può essere causato da un numero qualsiasi di modi, come una ferita alla testa chiusa, che è quando la testa colpisce con forza un oggetto. Ciò potrebbe essere dovuto a cadute, infortuni sportivi, crimine violento o, più comunemente, a un incidente automobilistico. Un altro tipo di lesione cerebrale traumatica è chiamata una lesione alla testa penetrante, che è causata da un oggetto che trapassa il cranio e danneggia il cervello, come una ferita da arma da fuoco.
  • Lesione cerebrale non traumatica


    Una lesione cerebrale non traumatica è causata da una malattia o dall'abuso di sostanze. Ad esempio, condizioni come ictus, tumori cerebrali, mancanza di ossigeno, emorragia cerebrale, encefalite, avvelenamento, abuso di alcol o droghe. Per citarne alcune delle possibilità.

A cosa può portare la lesione cerebrale acquisita?

Una lesione cerebrale acquisita può portare ad un numero qualsiasi di effetti dannosi sulla persona, a seconda della posizione della lesione cerebrale e della gravità della lesione. Esempi dei tipi di effetti che una lesione cerebrale acquisita può causare includono cambiamenti fisici come problemi a camminare, stare in piedi, seduti. Cambiamenti cognitivi come problemi con la vista o l'udito, il processo decisionale, la comprensione, l'essere facilmente distratti, influenzare il giudizio e la confusione. Ci possono essere anche cambiamenti emotivi come depressione, ansia, problemi di gestione della rabbia, tristezza e frustrazione. La persona può anche soffrire di dolore cronico come mal di testa multipli.

Come vengono gestite le lesioni cerebrali acquisite?

Non esiste un unico modo completo per trattare le lesioni cerebrali acquisite. Il trattamento dipende dalla lesione, dai sintomi e anche dall'età del paziente, poiché le lesioni cerebrali acquisite in età pediatrica possono essere trattate in modo molto diverso.


Il paziente dovrà passare attraverso un programma di riabilitazione multidisciplinare su misura per tentare di migliorare le funzioni perse a causa della lesione. Saranno necessari un numero di specialisti, a seconda dell'estensione dei sintomi, questi specialisti possono includere fisioterapisti, terapisti occupazionali, logopedisti, psicologi e specialisti del dolore.


Poiché il cervello dei bambini è ancora in via di sviluppo, l'approccio alle lesioni cerebrali acquisite in età pediatrica può essere diverso. Poiché il cervello è ancora in fase di sviluppo, alcune delle lesioni potrebbero non apparire fino a più tardi nella vita del bambino mentre il cervello continua a svilupparsi.


Per fissare un appuntamento per vedere uno specialista sulla lesione cerebrale acquisita, clicca qui.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..