Fibrillazione atriale

Che cos'è?

La fibrillazione atriale è un'irregolarità del ritmo cardiaco che fa battere il cuore velocemente o irregolarmente. Colpisce circa il 4% delle persone di età superiore ai 65 anni. Gli atri, le camere superiori del cuore che controllano il ritmo, non funzionano come dovrebbero e fanno accelerare la frequenza cardiaca, spesso molto più alta del solito frequenza cardiaca compresa tra 60 e 100 battiti al minuto. La fibrillazione atriale può essere suddivisa in tre categorie:

  • Fibrillazione atriale parossistica: una fibrillazione ad altissima frequenza, che può essere transitoria e non correlata ad altre condizioni. Normalmente non dura più di 48 ore, anche se in alcuni casi può durare fino a una settimana. Di solito non richiede un trattamento medico approfondito;
  • Fibrillazione atriale persistente: una fibrillazione a frequenza più bassa che richiede un trattamento medico;
  • Fibrillazione atriale permanente: è spesso causata da una condizione sottostante. Il trattamento consisterà nell'affrontare prima questa condizione.

Quali sono i sintomi?

La fibrillazione atriale può colpire occasionalmente le persone, manifestando i sintomi per alcuni minuti, prima che cessino, o possono essere persistenti dove i sintomi non si fermano fino a quando non c'è un intervento medico.

I sintomi più comuni riscontrati sono:

  • Il cuore batte o batte irregolarmente, noto come palpitazioni
  • Sensazione di debolezza o stordimento
  • Vertigini
  • Fatica
  • Mancanza di respiro
  • Dolore al petto

La fibrillazione atriale comporta alcuni rischi per il paziente. A causa dell'irregolarità del battito cardiaco, il sangue può accumularsi e coagularsi nel cuore. Se il coagulo si rompe, può viaggiare intorno al sistema sanguigno e causare blocchi all'interno dei vasi sanguigni più piccoli. Questo può portare a ictus in alcuni casi, con fibrillazione atriale essendo una delle principali cause di ictus.

La fibrillazione atriale può anche portare a insufficienza cardiaca , poiché i muscoli del cuore possono indebolirsi, specialmente se la condizione è di vecchia data.

Come viene diagnosticato?

La fibrillazione atriale può essere diagnosticata con un esame cardiaco. I test principali per diagnosticare la fibrillazione atriale sono:

Cosa lo causa?

La fibrillazione atriale è principalmente causata da disturbi cardiaci, quali:

Inoltre, le seguenti condizioni possono anche portare alla fibrillazione atriale:

Come può essere prevenuto?

Puoi aiutare a prevenire la fibrillazione atriale conducendo uno stile di vita sano: mantenere un peso sano, esercitare regolarmente e smettere di fumare.

Come viene trattato?

La condizione non è pericolosa per la vita a breve termine, ma dovrebbe essere trattata dove possibile per superare i rischi di cui sopra.

Il trattamento di solito comporta uno o più dei seguenti:

  • Farmaci per controllare il ritmo cardiaco irregolare
  • Farmaci per fluidificare il sangue (anticoagulanti) per ridurre il cha
  • nce di ictus . Questo agisce per prevenire la formazione di sangue e la coagulazione nelle camere del cuore.
  • Chirurgia per ablazione con catetere che prevede il posizionamento di un catetere lungo le vene della gamba verso il cuore. Il catetere viene quindi riscaldato per bruciare la sezione del cuore che causa i ritmi irregolari, uccidendo efficacemente la fonte dei segnali elettrici che causano il battito cardiaco.

Per fissare un appuntamento con un medico specializzato nel trattamento della fibrillazione atriale, clicca qui.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..