Malattie autoimmuni

Quali sono le malattie autoimmuni?

Le malattie autoimmuni sono un gruppo di condizioni in cui le cellule sane del corpo vengono erroneamente attaccate dal sistema immunitario.

Ci sono più di 80 diversi tipi di malattie autoimmuni. Ciò rende difficile la diagnosi. Le più comuni malattie autoimmuni sono:

Prognosi della malattia

Anche se le malattie autoimmuni non possono ancora essere curate, ci sono una serie di trattamenti disponibili che possono aiutare ad alleviare i sintomi. Avere una malattia autoimmune non influisce sulla tua aspettativa di vita.

I sintomi della malattia autoimmune

I sintomi principali sono solitamente l'infiammazione (che può causare arrossamenti, calore, dolore e gonfiore), affaticamento, dolori muscolari e febbre, ma questi sintomi non si applicano a tutte le malattie autoimmuni (in particolare il diabete di tipo 1).

I sintomi dipendono anche dalla particolare condizione:

  • Malattia infiammatoria intestinale: i dolori addominali e la diarrea sanguinolenta sono comuni.
  • Diabete di tipo I: visione offuscata, necessità di urinare spesso, problemi di concentrazione e sete cronica
  • Artrite reumatoide: i sintomi principali sono dolori articolari lievi, rigidità e affaticamento. Le articolazioni possono essere calde e dolorose. Le aree più colpite sono i polsi, le ginocchia, le dita e le caviglie.
  • Celiachia: si manifesta come dolore addominale, diarrea, stitichezza, perdita di peso e affaticamento.
  • Lupus: può essere difficile da diagnosticare poiché si manifesta come epidemie. I sintomi dipendono da ciascun caso, ma i sintomi principali sono dolore muscolare e articolare e perdita di capelli. Inoltre, c'è spesso una colorazione atipica sul viso, specialmente sul naso e sulle guance.

Test medici per malattie autoimmuni

Il primo passo per individuare una malattia autoimmune è avere una storia medica completa, comprendente storia familiare, stile di vita, farmaci prescritti e sintomi. Successivamente, a seconda della malattia autoimmune rilevata o sospettata, verranno eseguiti alcuni test:

  • Malattia infiammatoria intestinale: può richiedere analisi del sangue e delle feci, endoscopia, capsula endoscopica, ultrasuoni e test radiologici.
  • Diabete di tipo I: un test glicosilato di emoglobina (A1c), un test casuale della glicemia o un test del glucosio nel sangue a digiuno vengono solitamente eseguiti per la diagnosi.
  • Artrite reumatoide: viene eseguito un esame del sangue e un esame radiologico dei segmenti scheletrici più colpiti più colpiti.
  • Celiachia: in genere vengono eseguiti quattro test per diagnosticare questa patologia: sierologia, test genetici, biopsia duodenale e dieta priva di glutine.
  • Lupus: la diagnosi di lupus è spesso complicata. La diagnosi si basa sulla presenza di diversi criteri che devono verificarsi contemporaneamente, come rash malarico, artrite, sangue o disturbi neurologici, ulcere della bocca e sieropositivi, tra gli altri.

Che cosa causa le malattie autoimmuni?

Le cause delle malattie autoimmuni sono sconosciute, sebbene tendano ad essere ereditarie. Inoltre, alcuni virus, batteri e farmaci possono causare alcune alterazioni che ne determinano l'aspetto.

Le donne afro-americane, ispanico-americane e native americane sono le più a rischio.

Possono essere prevenuti?

Non esiste attualmente un modo noto per prevenire le malattie autoimmuni.

Trattamenti per malattie autoimmuni

Esistono diversi trattamenti a seconda della malattia da trattare. Ad esempio, il trattamento principale per il diabete di tipo 1 è la somministrazione giornaliera di insulina. I pazienti con malattia celiaca devono eliminare il glutine dalla loro dieta. I pazienti con artrite reumatoide possono assumere farmaci anti-infiammatori e iniezioni di steroidi per gestire il dolore.

Quale specialista tratta le malattie autoimmuni?

Lo specialista che cura una malattia autoimmune dipenderà dal tipo di malattia. Alcuni specialisti includono: medici interni, immunologi, dermatologi e reumatologi.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..