Colposcopia

Cos'è la colposcopia?

La colposcopia è una procedura che consente di esaminare la cervice (il collo dell'utero), utilizzando un dispositivo chiamato colposcopio, che illumina e ingrandisce l'area.

Perché viene eseguita la colposcopia?

La colposcopia è più comunemente eseguita dopo uno striscio cervicale che ha mostrato una certa presenza di cellule anormali. Uno striscio cervicale è una procedura di routine offerta a donne di età compresa tra 25 e 65 anni, durante la quale un campione di cellule viene prelevato dalla cervice e successivamente esaminato, al fine di rilevare eventuali cambiamenti nella cervice e se sono presenti eventuali cellule anormali .

La colposcopia può anche essere eseguita se i risultati dello striscio sono costantemente inadeguati o per altri motivi, come il sanguinamento tra i periodi (inter-mestruale), il sanguinamento vissuto dopo un rapporto sessuale o un'apparizione anormale o inusuale della cervice.

Cosa significano risultati anormali?

Se l'indagine riguarda cellule anormali, esse sono generalmente considerate pre-cancerose, il che significa che se non vengono curate, potrebbero diventare cancerose in futuro. Tuttavia, se le cellule anormali si trovano in questa fase iniziale, le probabilità di sviluppo del cancro sono molto piccole. Le cellule possono svilupparsi, ma in genere per un certo numero di anni, il che significa che possono essere trattati rapidamente e facilmente . È importante che le donne siano rassicurate sul fatto che c'è davvero poco bisogno di preoccuparsi, e nel 90% dei casi, la condizione pre-cancerosa viene eliminata.

Cosa comporta la colposcopia?

La procedura è in realtà simile alla procedura di striscio, ma richiede più tempo, poiché la colposcopia cerca eventuali anomalie attraverso l'applicazione di varie soluzioni alla cervice. I colposcopi possono anche essere usati per esaminare la vagina e la vulva.

Un colposcopista inserisce uno speculum nella vagina, che lo dilata e consente l'esame sia nella vagina che nella cervice.

Di solito quando la colposcopia viene eseguita a causa di risultati anormali di striscio, il colposcopista applicherà una piccola quantità di acido acetico (aceto) alla cervice con cotone idrofilo. Questa soluzione consente allo specialista di vedere più chiaramente eventuali cambiamenti nell'epitelio (la pelle che riveste la cervice).

In alcune occasioni il colposcopista potrebbe desiderare di fare una biopsia, che è un piccolo campione di tessuto, dalla cervice (di solito la dimensione di un mosto d'uva). Quando la biopsia è presa, può causare una piccola quantità di sanguinamento, ma questo può essere controllato applicando nitrato d'argento alla zona interessata. Una volta che il sanguinamento si è fermato, l'esame è finito. La biopsia viene quindi inviata per essere testata e analizzata dal patologo.

Come ci si sente durante il test?

Sia l'applicazione dell'aceto che l'applicazione della soluzione di nitrato d'argento possono causare bruciore e una certa quantità di disagio. Tuttavia, la procedura richiede solo circa 15 minuti, quindi non è lunga.

Come prepararsi per la colposcopia

  • Evita di avere rapporti sessuali il giorno prima della colposcopia
  • Non mettere nulla nella vagina (ad es. Tamponi o medicinali) nelle 24 ore precedenti il ​​test
  • Pianifica il test per quando non è previsto il tuo periodo
  • Alcune donne preferiscono indossare un salvaslip perché potrebbero accusare un leggero sanguinamento o una scarica dopo la colposcopia
  • Contattare la clinica in caso di gravidanza - la colposcopia è sicura durante la gravidanza, ma è importante notare che la biopsia e il trattamento di solito vengono posticipati fino a dopo il parto
Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..