Ginocchio

Qual è il ginocchio?

Il ginocchio è l'articolazione centrale delle gambe. È formato dall'incontro di due ossa importanti: il femore e la tibia, e si unisce alla coscia e alla parte inferiore della gamba. All'interno del ginocchio c'è un piccolo osso chiamato rotula o rotula, che si articola con la parte anteriore e inferiore del femore. Il ginocchio ospita anche due dischi di fibrocartilagine, i menischi, ed è circondato da una capsula articolare e da legamenti, che gli conferiscono stabilità. I principali legamenti sono il legamento laterale esterno, il legamento laterale interno, il legamento crociato anteriore e il legamento crociato posteriore . I muscoli importanti circondano il ginocchio per consentire flessibilità e movimenti di estensione del ginocchio e della gamba.

Funzione del ginocchio:

Il ginocchio supporta la maggior parte del peso corporeo in posizione eretta. Il movimento principale del ginocchio è l'estensione della flessione, sebbene possa anche ruotare leggermente quando è flesso.

Patologie del ginocchio:

Il ginocchio è vulnerabile a gravi lesioni da impatto e trauma, di solito il risultato di infortuni sportivi. L'osteoartrite è comune nelle persone anziane e può essere molto invalidante. Le lesioni al ginocchio più frequenti sono:

  • Contusioni semplici : trauma minore senza danni alle strutture principali dell'articolazione (menisco, ossa o legamenti). Questi sono considerati benigni, senza complicazioni e di solito vengono risolti in breve tempo usando misure conservative come antinfiammatori, riposo e ghiaccio applicati all'articolazione.
  • Lesioni ai legamenti e al menisco : queste sono lesioni comuni nello sport, poiché causano tensione nell'articolazione. Le lesioni più frequenti sono lacerosi menischi , legamenti laterali e legamenti crociati.
  • Lesione del tendine : i tendini che subiscono le lesioni più gravi sono il tendine del quadricipite, il tendine rotuleo, il tendine del piede d'oca e il tendine del muscolo popliteo.
  • Fratture : possono verificarsi nel femore inferiore, nella parte superiore della tibia o nella rotula. Sono fratture generalmente complesse che possono interessare diverse ossa, legamenti e menischi e sono solitamente causate da traumi gravi.
  • Dislocazione : la dislocazione è considerata una lesione che causa una perdita permanente di contatto tra le superfici articolari.
  • Effusione articolare: lo spazio articolare contiene solitamente liquido sinoviale, che serve a nutrire la cartilagine e fornire lubrificazione, riducendo così l'attrito dell'articolazione e la conseguente usura. Un eccesso di questo fluido porta all'effusione congiunta, che causa dolore e incapacità di muovere il ginocchio.
  • Artrosi del ginocchio: questa condizione colpisce più donne che uomini e generalmente si manifesta dall'età di 50 anni in poi.
  • Artrite
  • Malattia di Osgood-Schlatter : questo influenza la cartilagine tibiale, causando dolore durante l'esercizio. Migliora con il riposo.
  • Patella della condromalacia : è comune nei giovani e negli sportivi. È la degenerazione della cartilagine tra la rotula e il femore.
  • Malattia di Hoffa : infiammazione cronica dell'area del grasso dietro il tendine rotuleo e sotto la rotula.
  • Cisti di Baker : questo è un nodulo che si verifica nella parte posteriore del ginocchio a causa di processi infiammatori cronici e aumento della produzione di liquido sinoviale.
  • Borsite : il ginocchio ha diverse sacche o bursae piene di liquido, che sono particolarmente vulnerabili a traumi ripetuti. Possono causare infiammazione cronica.

Trattamenti per problemi al ginocchio:

Il trattamento per le lesioni al ginocchio dipenderà dal tipo e dalla gravità della lesione. Prima di tutto, devi seguire il protocollo "PREZZO": Protezione, Riposo, Ghiaccio, Compressione ed Elevazione. Per evitare ulteriori danni al ginocchio dopo l'infortunio non si deve applicare calore, non bere alcol, non correre o fare altri esercizi e non massaggiare il ginocchio infortunato, poiché ciò può causare ulteriore gonfiore.

I farmaci anti-infiammatori possono aiutare con il dolore da lieve a moderato. Se il dolore diventa intenso, un medico può prescrivere un antidolorifico più forte.

Se la lesione è grave, lo specialista può raccomandare la fisioterapia e progetterà un programma di esercizi di riabilitazione appropriato per lei e il tipo di lesione.

In alcuni casi, la lesione può richiedere un intervento chirurgico; per esempio, se hai strappato il legamento laterale esterno, se hai danneggiato il legamento crociato anteriore e pratichi molto sport, o se hai strappato il legamento laterale interno, che richiederà un intervento di chirurgia ricostruttiva. La chirurgia è anche indicata se la lesione coinvolge diversi legamenti o se hai strappato un tendine rotuleo.

Quale specialista tratta i problemi al ginocchio?

I chirurghi ortopedici trattano i problemi relativi alle articolazioni del ginocchio.

Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies