Disturbi del linguaggio

Quali sono i disturbi del linguaggio?

I disturbi del linguaggio sono menomazioni che influenzano la comprensione di ciò che viene detto e la capacità di esprimere pensieri e sentimenti, più comunemente visti nei bambini. I disordini possono essere di tre tipi:

  • Disturbi del linguaggio ricettivo : rappresentano l'incapacità di comprendere.
  • Disturbi del linguaggio espressivo: ostacolano la capacità di esprimere pensieri e idee.
  • Disturbi misti: rappresentano l'incapacità di parlare e di capire correttamente.

Quali sono i sintomi dei disturbi del linguaggio?

Nel linguaggio ricettivo, i sintomi principali hanno difficoltà a capire ciò che gli altri dicono, difficoltà nel seguire semplici istruzioni e nell'organizzare le informazioni che si ascoltano. Questi sintomi sono difficili da rilevare in tenera età.

Nel caso del linguaggio espressivo, i sintomi possono essere identificati più facilmente in tenera età. Non parlare fino all'età di due anni, comunicare all'età di tre anni ma lottare con le parole, o avere difficoltà a spiegare qualcosa possono essere sintomi di disturbi del linguaggio espressivo.

Quali sono le cause dei disturbi del linguaggio?

Non esiste una causa ben definita di disturbi del linguaggio, sebbene si stima che i principali possano essere:

  • Genetica: secondo la ricerca, tra il 20 e il 40% dei bambini con una storia di disabilità linguistiche ha questo disturbo.
  • Altre condizioni: sindrome di Down, disturbi dello spettro autistico, nascita prematura, difficoltà di apprendimento.

Qual è il trattamento per i disturbi del linguaggio?

I disturbi del linguaggio dovrebbero essere trattati il ​​più presto possibile. Le principali tecniche utilizzate sono:

  • Logopedia regolare: un terapeuta lavora con tuo figlio sullo sviluppo del vocabolario e della grammatica, oltre a dare consigli su come aiutare il tuo bambino a casa.
  • Psicoterapia: usata quando un bambino ha problemi emotivi a causa di difficoltà linguistiche.

Come posso aiutare mio figlio se ha un disturbo della lingua?

  • Parla e comunica con tuo figlio il più possibile. Se vai a fare una passeggiata, parla loro di quello che puoi vedere intorno a te e interagisci con loro.
  • Impegnarsi con il bambino e dare loro il tempo di rispondere - non sentirti in dovere di riempire il silenzio.
  • Ascolta le canzoni o canta a tuo figlio.
  • Leggi a tuo figlio e interagisci con loro mentre stai leggendo. Parla loro delle immagini che possono vedere nel libro e di cosa pensano, ad esempio, il finale potrebbe essere.

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.