Laparotomia

Cos'è la laparotomia?

La laparotomia è un'incisione chirurgica nella cavità addominale. Viene eseguita per esaminare gli organi e le strutture del basso addome, come appendice, intestino, reni, fegato, pancreas, cistifellea, vescica, utero, ecc. Viene eseguita in anestesia generale e può essere semplicemente esplorativa o può includere un'altra procedura chirurgica, se necessario, come nel caso dell'ostruzione intestinale, per esempio.

Cosa comporta?

Un chirurgo generale o gastroenterologo fa un'incisione nell'addome per esaminare gli organi. Se necessario, rimuoveranno un campione di tessuto (biopsia) per l'esame di laboratorio, specialmente in caso di sospetto cancro. Il chirurgo utilizzerà quindi punti o punti per chiudere l'incisione.

Laparotomia viene eseguita in sala operatoria in anestesia generale.

Perché viene eseguito?

La laparotomia esplorativa è raccomandata quando è impossibile ottenere una diagnosi accurata usando test medici come radiografie e scansioni TC . È utile per la diagnosi e il trattamento di problemi medici come:

Preparazione per laparotomia

Prima di un intervento chirurgico, lo specialista studierà la tua storia clinica e ti dirà quali farmaci non sarai in grado di assumere. Possono anche richiedere vari test diagnostici da eseguire per valutare se è possibile sottoporsi in sicurezza ad un intervento chirurgico sotto anestesia.

Potrebbe essere necessario seguire una dieta speciale ricca di fibre e liquidi, o anche assumere lassativi per svuotare l'intestino prima della procedura per ridurre il rischio di infezione intestinale dopo l'intervento chirurgico.

Cosa provi durante la procedura?

La procedura è indolore poiché viene eseguita mentre si è addormentati sotto anestesia generale .

Dopo l'operazione, rimarrai in ospedale per alcuni giorni, durante i quali i medici controlleranno i tuoi progressi e si assicureranno che non ci siano infezioni, coaguli di sangue o problemi respiratori o intestinali.

Il rischio di formazione di coaguli di sangue deve essere monitorato, in quanto potrebbero rompersi e provocare un incidente vascolare fatale, come un infarto o un ictus.

Alternative alla laparotomia

La principale alternativa e la progressione alla laparotomia è la laparoscopia , una tecnica meno invasiva che consente allo specialista di esaminare l'area utilizzando una fotocamera e un sistema di illuminazione.

La laparoscopia è una procedura più sicura che presenta meno rischi di complicanze o sanguinamento. Richiede anche una degenza ospedaliera più breve e un periodo post-operatorio ed è meno doloroso. Inoltre, le cicatrici derivanti dalla laparotomia sono più grandi e più visibili. Pertanto, quando possibile, la laparoscopia viene utilizzata più spesso della laparotomia.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..