Chirurgia percutanea del piede

Cos'è la chirurgia del piede percutanea?

La chirurgia percutanea del piede, nota anche come chirurgia per incisione minima, è una nuova tecnica chirurgica per il trattamento di patologie del piede che colpiscono le ossa o i tessuti molli . L'anestesia locale viene utilizzata praticamente in tutti i casi, portando ad una riduzione molto significativa delle complicanze correlate all'anestesia.

Perché è fatto un intervento al piede percutaneo?

Le patologie più comuni trattate con l'intervento chirurgico al piede percutaneo sono le borsiti e la metatarsalgia (dolore nella parte inferiore delle dita).

Alcune altre condizioni frequentemente trattate con la chirurgia percutanea sono:

  • Deformità del piede: dita artiglio o dita martello .
  • Bunions del sarto (borsette): una deformità simile alle borsite ma che colpisce il quinto dito del piede.
  • Alluce rigido : artrite dell'alluce. Tuttavia, i casi di rigido rigido dell'alluce che richiedono una correzione sostanziale vengono solitamente trattati con tecniche di chirurgia aperta.
  • Sperone calcaneare: una sporgenza ossea nel tallone.
  • Neuroma di Morton: un ispessimento del nervo situato nello spazio tra il terzo e il quarto dito.

In altre condizioni, c'è spesso una scelta tra chirurgia aperta ("classica") o percutanea ("minimamente invasiva"):

  • Quinto dito che si sovrappone o si sovrappone.
  • Osteocondroma subunguale : un tumore benigno della falange finale delle dita dei piedi, che comprime l'unghia provocando dolore.
  • Sindrome del tunnel tarsale : dolore nel tarso alle dita dei piedi, con formicolio e una qualità acuta.
  • Sindrome del seno tarsi : dolore nella parte posteriore del piede, immediatamente anteriore alla caviglia.

Cosa comporta la chirurgia del piede percutanea?

La chirurgia percutanea del piede viene eseguita attraverso piccole incisioni, riducendo al minimo i danni ai tessuti circostanti. Gli interventi vengono eseguiti sotto la guida dei raggi X.

Come prepararsi per un intervento al piede percutaneo:

Se si decide di eseguire un intervento chirurgico percutaneo, si sottoporrà normalmente a un'analisi del sangue e alla radiografia pre-chirurgica.

Dopo cura:

Dopo l'operazione, dovrai indossare scarpe speciali, larghe e con suola rigida, per ridurre il carico sul piede operato.

La prima visita di controllo è di solito a una settimana, per rimuovere i punti. Ti verrà insegnato come cambiare la benda chirurgica. Dovrai quindi cambiare la benda da solo ogni giorno dopo averti pulito per 2-3 settimane. Dovrai anche indossare la scarpa post-chirurgica durante questo periodo. Da un mese in poi, puoi iniziare a indossare scarpe normali.

Alternative alla chirurgia del piede percutaneo:

La chirurgia del piede percutanea è un trattamento per il trattamento di patologie del piede che è minimamente invasivo ed evita le potenziali complicazioni e il lungo periodo di recupero della chirurgia tradizionale aperta .

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.