Frattura della colonna

Cos'è una frattura vertebrale?

Una frattura vertebrale è una rottura o un collasso di una delle ossa della colonna vertebrale . È una lesione seria. Una frattura può verificarsi in qualsiasi parte della colonna vertebrale. In generale, le fratture vertebrali sono suddivise in tre categorie:

  1. Fratture da compressione: si verificano quando viene esercitata una pressione maggiore su un osso di quanto possa sopportarlo, causandone la rottura.
  2. Fratture da lussazione: quando i legamenti e / o i dischi che collegano le vertebre vengono allungati o strappati, le ossa possono diventare disallineate.
  3. Fratture frattura-lussazione: si verificano quando si rompono l'osso e i legamenti. Una frattura vertebrale può causare danni irreversibili come paralisi completa.

Sintomi di una frattura vertebrale

I sintomi di una frattura vertebrale variano a seconda della gravità e della posizione della lesione, sebbene il sintomo principale fluttui da moderato a grave dolore alla schiena che peggiora con il movimento. I sintomi includono:

  • Dolore alla schiena o al collo.
  • Intorpidimento.
  • Formicolio.
  • Debolezza.
  • Spasmi muscolari.
  • Disfunzione intestinale / vescicale.
  • Paralisi. Perdita di movimento nelle braccia o nelle gambe. Può indicare una lesione del midollo spinale.

Quali sono le cause di una frattura vertebrale?

Una frattura vertebrale può essere causata da:

1. Lesioni traumatiche ad alta energia nell'area, ad esempio:

o Incidente stradale.
di tutti.
o Lesione dell'arma da fuoco.

2. Perdita di massa ossea , come causato dall'osteoporosi , per esempio. Altre possibili cause di perdita di massa ossea sono: cancro , chemioterapia , radioterapia , ipertiroidismo e uso a lungo termine di corticosteroidi. Con una massa ossea più bassa, possono verificarsi fratture ossee in seguito a normali attività, come piegarsi in avanti o raccogliere qualcosa.

Come può essere prevenuto?

Il modo migliore per prevenire una frattura vertebrale è cambiare il tuo stile di vita e assumerti la responsabilità per la tua salute della schiena. È anche importante ricordare che gli anziani sono più suscettibili alle lesioni della colonna vertebrale, principalmente a causa di cadute.

Qual è il trattamento?

Il trattamento tradizionale (non chirurgico) delle fratture vertebrali comprende:

• Riposo (per un breve periodo in quanto un'attività prolungata porta a una maggiore perdita di tessuto osseo)
• farmaci antidolorifici
• Supplementi di calcio e vitamina D
• Uso di corsetti o bretelle.

Questi trattamenti possono ridurre il dolore ma non stabilizzare la frattura o correggere la deformità vertebrale.

La maggior parte delle fratture vengono trattate con un tutore per un massimo di dodici settimane in quanto ciò aiuta a ridurre il dolore.

Nei casi in cui una frattura vertebrale non migliora per un numero di settimane con i farmaci e l'uso di immobilizzazione del tutore, può essere necessario un intervento chirurgico.

Le procedure chirurgiche minimamente invasive comuni sono:

Vertebroplastica: questa procedura non comporta alcuna manipolazione o riduzione esterna dell'estensione della frazione.

Cifoplastica: un dispositivo o uno strumento chirurgico viene inserito nella vertebra rotta e utilizzato per ridurre il collasso del corpo vertebrale verso la sua forma originale. Il vuoto creato dopo la rimozione dello strumento è riempito con materiale stabilizzante, che, lasciato in posizione, stabilizza la frattura nella forma vertebrale migliorata.

In rari casi, in cui il paziente ha una significativa perdita di altezza, può essere necessario un intervento chirurgico di fusione spinale.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..