Tiroplastica

Cos'è la tireoplastica?

La tireoplastica è una procedura chirurgica eseguita per la paralisi delle corde vocali. È usato per migliorare la voce di un paziente e la capacità di tossire. La procedura altera la cartilagine tiroidea della laringe (la casella vocale) che ospita le corde vocali, al fine di modificare la lunghezza o la posizione delle corde.

Cosa causa la paralisi delle corde vocali?

Corde vocali si trovano all'ingresso della trachea. Normalmente, le corde vocali sono in una posizione aperta quando sono a riposo per consentire la respirazione. Quando si parla, le corde vocali si chiudono e vibrano. Quando le corde vocali sono paralizzate, vi è una debolezza in almeno una delle corde che causa raucedine e anche un leggero soffocamento.

Come viene trattata la paralisi delle corde vocali?

Il trattamento dipende dalla causa. La terapia del linguaggio è il trattamento principale, ma se questo non aiuta, le iniezioni di piega vocali, come ad esempio il grasso o il collagene, possono aggiungere un po 'di volume alla corda vocale. Se il cordone vocale è completamente paralizzato, viene eseguita la chirurgia tiroplastica.

Come viene eseguita la tireoplastica?

La procedura breve viene eseguita in anestesia locale e utilizzando la sedazione per via endovenosa in modo che il chirurgo possa controllare la voce del paziente durante tutto il processo. Viene praticato un piccolo foro nella zona del collo della scatola vocale e la cartilagine tiroidea viene rimossa per consentire l'accesso alle corde vocali. Un impianto è posizionato vicino alla corda vocale, che spinge la corda vocale più vicino alla sezione centrale. Una volta posizionato, viene inserito un obiettivo in fibra ottica che consente al chirurgo di visualizzare la laringe e verificare che l'impianto si trovi nella posizione corretta. Il paziente può quindi essere invitato a parlare durante la laringoscopia per consentire al chirurgo di controllare il movimento delle corde vocali.

Fattori di rischio della tireoplastica

La procedura è generalmente sicura ma, come con tutte le operazioni, possono ancora verificarsi complicazioni. Ciò comprende:

• Scarsa qualità della voce (raucedine) - il peggioramento della voce è raro
• Difficoltà a respirare - gonfiore dopo l'intervento chirurgico
• Migrazione implantare: sono stati segnalati casi di migrazione nelle vie aeree o nel collo
• Sanguinamento: è raro ma in genere si interrompe da solo
• Infezione - questo è trattato con antibiotici o interventi chirurgici in rari casi
• Dolore al collo - che è comune dopo l'intervento chirurgico

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..