Traumi urogenitali

Quali sono i traumi urogenitali?

Un trauma è un danno causato a un organo o tessuto a causa di azioni o cause esterne. Le lesioni urogenitali si riferiscono a lesioni causate nel tratto genitale e / o urinario. In questo caso, l'organo più comunemente danneggiato è il rene, seguito dalla vescica, dall'uretra, dai testicoli e dagli ureteri.

Esistono due tipi di traumi urogenitali. Da un lato, ci sono anche i cosiddetti traumi chiusi, che sono i più comuni, e comprendono i traumi causati da cadute dall'alto, incidenti stradali, infortuni sportivi e colpi diretti ai genitali esterni. D'altra parte, i traumi penetranti sono principalmente causati da pugnalate o colpi di arma da fuoco e dalla chirurgia addominale.

Prognosi della malattia

La maggior parte dei traumi urogenitali non rappresenta una minaccia immediata per la vita, ma se non trattata può causare un'elevata morbilità nel tempo.

Il problema principale di queste lesioni è che, poiché sono interne e spesso non mostrano segni esterni, non vengono diagnosticate correttamente al momento del trauma e sviluppano problemi di salute, come emorragie, ascessi, pielonefriti, calcoli o ipertensione, tra gli altri.

I sintomi del trauma urogenitale

I sintomi del trauma urogenitale possono variare a seconda degli organi e dei tessuti colpiti, ma alcuni dei sintomi più comuni sono:

  • Dolore al fianco o nell'addome
  • Sanguinamento durante la minzione
  • Distensione addominale
  • Nausea e vomito

Test medici per i traumi urogenitali

Quando un paziente viene ricoverato al pronto soccorso a causa di un incidente, caduta o grave danno, viene effettuata una valutazione di emergenza del suo stato di salute, identificando quelle patologie che rappresentano un rischio urgente per la loro salute. Mentre questa valutazione continua, la diagnosi dei traumi urogenitali può essere affrontata.

I test di scansione sono i più efficaci per rilevare i traumi urogenitali, poiché di solito è necessario esplorare le strutture interne dell'organismo. Pertanto, i test più comuni utilizzati sono la TC addominale, la pielografia, l'esame ecografico e l'arteriografia. La scelta dei test diagnostici dipenderà anche dalla sintomatologia e dagli organi e tessuti che potrebbero essere interessati.

Quali sono le cause dei traumi urogenitali?

La maggior parte delle lesioni urogenitali è causata da incidenti stradali, che rappresentano circa la metà dei traumi urogenitali non penetranti, seguiti da incidenti sul lavoro e da infortuni sportivi.

I meno frequenti sono i cosiddetti traumi urogenitali penetranti, che sono causati da pugnalate o interventi chirurgici addominali, ma rappresentano una percentuale molto piccola.

I traumi urogenitali possono essere prevenuti?

L'unico modo per prevenire i traumi urogenitali è quello di evitare la causa e quindi evitare incidenti, cadute e forti colpi. Prendere precauzioni come indossare le cinture di sicurezza durante la guida può aiutare a evitare traumi o usare protezioni sportive protettive quando si praticano sport di contatto.

Trattamenti per i traumi urogenitali

Il trattamento sarà considerato a seconda degli organi e dei tessuti interessati, alcuni dei più comuni sono:

  • Trauma renale: in molti casi può essere risolto con un trattamento conservativo, come il riposo assoluto, un catetere vescicale per drenare l'ematuria e gli anitbiotici o altri farmaci. In casi gravi può essere necessario un intervento chirurgico, come la ricostruzione del rene o parte di esso.
  • Trauma uretrale: nei casi in cui colpisce o c'è un danno dell'uretra, deve essere trattato il più presto possibile. Di solito, sarà necessario un intervento chirurgico, anche se nei casi non troppo gravi, può essere risolto con l'impianto di un catetere.

Quale specialista tratta i traumi urogenitali?

Un urologo è di solito lo specialista che tratta i traumi urogenitali.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..