Bypass

Cos'è la chirurgia di bypass?

La chirurgia di bypass è una tecnica chirurgica che viene utilizzata per ripristinare il flusso di sangue al cuore. L'intervento di bypass coinvolge l'utilizzo di un vaso sanguigno da un'altra parte del corpo (di solito le gambe, le braccia o il torace) e il fissaggio all'arteria coronaria sopra e sotto il blocco, che è chiamato un innesto. È effettuato sotto anestesia generale.

Perché viene eseguita la chirurgia di bypass?

L'implementazione di un bypass viene solitamente eseguita come ultima opzione nel trattamento delle cardiopatie coronariche se i cambiamenti dello stile di vita, i farmaci e un'angioplastica (consistenti nell'apertura delle arterie) non si sono dimostrati efficaci.

Con la chirurgia di bypass, viene formata una nuova via per il sangue per raggiungere il cuore e viene evitato il blocco esistente. A seconda della gravità del caso, potrebbe essere necessario eseguire più di un intervento chirurgico di bypass.

Come viene eseguita la chirurgia di bypass?

La chirurgia di bypass può durare da tre a sei ore e viene eseguita con anestesia generale. La maggior parte dei bypass viene eseguita attraverso la tecnica "a pompa" in cui viene praticata un'incisione nel torace, mentre il sangue viene deviato attraverso una macchina cuore-polmone in modo da poter eseguire il bypass. Una volta che la cavità toracica è stata aperta, il cuore viene temporaneamente interrotto, ovvero quando la macchina cuore-polmone assume la direzione di far circolare il sangue nel corpo.

La chirurgia di bypass può anche essere eseguita utilizzando la tecnica "off-pump" in cui il cuore continua a battere utilizzando attrezzature speciali. Alcuni bypass possono anche essere eseguiti utilizzando la chirurgia mini-invasiva, attraverso una piccola incisione nel torace utilizzando la robotica e le riprese video.

Preparazione per l'intervento di bypass

I giorni precedenti all'intervento, il paziente deve prendere nota di eventuali cambiamenti con il proprio corpo, come l'insorgenza di raffreddore o influenza. Se c'è qualche tipo di infezione, può influenzare il recupero e il successo dell'intervento. Alcuni farmaci dovranno essere fermati pure. Prima dell'intervento verrà eseguito un elettrocardiogramma, un'analisi del sangue e delle urine e una radiografia del torace. Si consiglia di fare il bagno un'ora prima dell'intervento chirurgico in modo da ridurre la quantità di microbi sulla pelle. Il digiuno dovrà anche essere fatto a un certo punto prima dell'intervento chirurgico.

Assistenza postoperatoria dopo l'intervento chirurgico di bypass

Dopo l'intervento chirurgico, alcuni giorni saranno trascorsi in ospedale, in quanto è un'operazione importante. I tuoi segni vitali saranno attentamente monitorati e il tubo respiratorio rimarrà fino a quando sarai sveglio e in grado di respirare senza assistenza. Se non ci sono complicazioni, il rilascio dall'ospedale è possibile entro una settimana. Il recupero dura tra le 6 e le 12 settimane e la maggior parte delle persone tornerà a settimana dopo quattro settimane.

È anche molto importante apportare cambiamenti significativi nello stile di vita dopo un intervento chirurgico di bypass, come ad esempio:

  • Smettere di fumare
  • Mantenere un peso sano
  • Esercitare regolarmente
  • Ridurre i fattori di stress
  • Mangiare sano

Non è raro che vengano presi anche alcuni farmaci, come i farmaci che aiutano a ridurre i livelli di colesterolo.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..