Vertebroplastica e cifoplastica percutanea

Cos'è la cifoplastica?

La cifoplastica è un tipo di intervento chirurgico eseguito sulla colonna vertebrale per ridurre il dolore causato da una frattura vertebrale o condizione come l'osteoporosi.

Un certo numero di condizioni spinali può causare la frattura e la compressione della colonna vertebrale, causando forti dolori e rendendo più difficile il movimento. Stabilizzando le fratture con il cemento, la cifoplastica ha lo scopo di alleviare il dolore, rafforzare la colonna vertebrale e migliorare la mobilità.

La cifoplastica è molto simile alla v ertebroplastica , un'altra procedura per stabilizzare la colonna vertebrale. La differenza è che mentre una procedura di vertebroplastica comporta l'iniezione di cemento direttamente nella colonna vertebrale, la cifoplastica comporta il gonfiaggio di palloncini speciali per fare spazio prima nell'osso fratturato, prima di iniettare la miscela di cemento.

Cosa comporta?

La cifoplastica viene generalmente eseguita da un radiologo interventista e di solito è una procedura giornaliera, quindi non dovrai rimanere in ospedale durante la notte.

Solitamente sarete sedati per la procedura usando una linea IV e potreste ricevere dei farmaci per aiutare con nausea e dolore.

La procedura prevede la realizzazione di una piccola incisione nella parte posteriore e la guida di un tubicino verso l'area bersaglio, con l'aiuto di una radiografia . Un palloncino viene fatto passare attraverso il tubo e poi gonfiato per creare lo spazio per la miscela di cemento. Infine, la miscela viene iniettata attraverso il tubo.

Il medico quindi benderà l'area in cui è stata effettuata l'incisione e rimuoverà la linea IV.

L'intera procedura dovrebbe richiedere circa un'ora, ma può richiedere più tempo se il medico ha bisogno di curare più di una vertebra.

Come ti prepari alla Cifoplastica?

Prima dell'operazione, il medico può ordinare una radiografia o una risonanza magnetica per produrre un'immagine chiara dell'area che necessita di riparazione.

Il giorno dell'operazione dovresti essere in grado di assumere i tuoi soliti farmaci, ad eccezione delle compresse anti-infiammatorie, ma ti potrebbe essere chiesto di non mangiare o bere nulla per diverse ore prima della procedura.

Dopo cura

Dopo la procedura è probabile che dovrai rimanere in una stanza di recupero per un paio d'ore. Se ci sono state complicanze o se sono state trattate più di una vertebra, potrebbe essere necessario rimanere in ospedale durante la notte. Il radiologo interventista potrebbe anche raccomandare un appuntamento di follow-up per esaminare l'area dell'operazione e discutere i sintomi.

Il medico ti consiglierà su quale attività fisica puoi svolgere dopo la procedura. Generalmente, ti verrà consigliato di aumentare gradualmente le tue attività e riprendere tutti i farmaci.

Dovresti provare sollievo dal dolore immediatamente o entro un paio di giorni dalla procedura. Potresti, tuttavia, provare dolore per l'incisione che è stata fatta.

Molti pazienti sottoposti a cifoplastica sono in grado di ridurre i farmaci antidolorifici entro un paio di settimane dalla procedura e sono molto più attivi dopo la procedura.

Alternative a questo trattamento

La cifoplastica non è adatta a tutti. È più efficace quanto prima viene eseguita dopo una frattura, quindi se la frattura è già guarita, la cifoplastica potrebbe non essere raccomandata.

La cifoplastica potrebbe non essere adatta a chi ha una malattia polmonare o un enfisema perché la procedura prevede di sdraiarsi per almeno un'ora. In alcuni casi è possibile effettuare sistemazioni speciali.

Infine, la cifoplastica potrebbe non essere raccomandata se si ha un problema con la coagulazione del sangue anormale, perché questo può rendere la chirurgia stessa non sicura.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..