Ecografia morfologica

Che cos'è una scansione anomalia a metà gravidanza?

Una scansione di anomalie della metà gravidanza, insieme alla prima scansione o alla scansione della datazione, è l'ecografia più importante e dettagliata durante una gravidanza . Si svolge tra la 20 ° e la 22 ° settimana di gravidanza.

Cosa comporta?

Una scansione anomalia a metà gravidanza è un'ecografia esterna (eseguita sulla pancia) molto simile a una scansione eseguita durante il terzo mese di gravidanza. La scansione consiste nell'utilizzare un trasduttore, che è stato precedentemente coperto in un gel che consente una migliore trasmissione delle onde ultrasoniche e una migliore ricezione delle immagini. Il medico è quindi in grado di mostrare le caratteristiche del viso e il corpo del bambino in modo più chiaro.

Cosa serve?

Una scansione di metà gravidanza può essere effettuata tra la 20a e la 22a settimana di gravidanza, al fine di analizzare le caratteristiche anatomiche (morfologiche) del feto. Viene anche fatto per verificare se ci sono o meno delle malformazioni . La scansione analizza la biometria del bambino (quanto è cresciuto il feto), la posizione e la struttura della placenta, la quantità di liquido amniotico esistente e lo stato generale di salute della cervice.

Questa scansione morfologica sistematica guarda:

  • Il sistema nervoso centrale: talami, ventricoli del cervello, fornice, corpo calloso, ragadi o solchi del cervello che possono essere visti in questa fase della gravidanza, del cervelletto, della cisterna magna e della fossa cranica posteriore;
  • La faccia del bambino: naso e narici, labbra, orbite, lenti cristalline, palato;
  • Il sistema scheletrico: stato di sviluppo della colonna vertebrale, ossa lunghe, mani e piedi;
  • Il torace: diaframma, polmoni, cuore, grandi vasi;
  • Il tratto gastrointestinale: stomaco, fegato, cistifellea, intestino;
  • Sistema genito-urinario: reni, vescica, organi genitali.

Quando viene eseguita la scansione dell'anomalia della metà gravidanza?

Questo tipo di scansione deve essere eseguita tra la ventesima e la ventiduesima settimana di gravidanza per due motivi principali:

  • È il momento migliore per analizzare il feto grazie ad un rapporto ottimale tra la dimensione del bambino e la quantità di liquido amniotico;
  • L'aborto o la cessazione della gravidanza è vietato dalla legge dopo 24 settimane di gravidanza.

Se c'è un alto rischio di malformazione, è necessario effettuare la scansione tra la 16a e la 18a settimana (un'ecografia genetica o un'anomalia della prima metà della gravidanza) per effettuare un'analisi precoce del progresso della crescita del bambino. Questo è anche utile in modo che mamma e papà possano avere alcuni test genetici specifici (come lo screening del genoma fetale, l'array-CHG, il test del DNA fetale privo di cellule) per ottenere un quadro più preciso della loro situazione genetica.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..