Tracheoesophageal fistula in adults: what are the causes, and how is it treated?

Autore: Professor Muntzer Mughal
Pubblicato: | Aggiornato: 27/02/2020
Editor: Jay Staniland

Una fistola tracheoesofagea (TOF) è una connessione anormale tra la trachea (trachea) e l'esofago (esofago).

Le fistole tracheoesofagee sono congenite o acquisite, le fistole congenite sono più comuni e si presentano poco dopo la nascita e vengono trattate dai chirurghi pediatrici. Questo articolo riguarda la presentazione e il trattamento delle fistole tracheoesofagee acquisite negli adulti.

 

Quali sono le cause della fistola tracheoesofagea acquisita negli adulti?

 

L'esofago è a contatto con la trachea per tutta la lunghezza dal collo al petto medio. Una fistola può presentarsi a qualsiasi livello lungo questa area di contatto. Negli adulti, la maggior parte dei TOF viene acquisita a causa di una serie di condizioni.

Questi includono condizioni maligne della trachea, come tumori esofagei e necrosi dei tessuti causate da loro e traumi da interventi alla trachea o all'esofago come stenting dell'esofago e tracheostomia. I TOF sono sempre più visti come una complicazione del trattamento spesso efficace della neoplasia esofagea, ad esempio con chemioradioterapia e stenting.

 

Quali sono i sintomi della fistola tracheoesofagea?

 

Se il TOF è minuscolo, potrebbero non esserci sintomi, tuttavia se la fistola è abbastanza grande da permettere alla saliva o al fluido di passare dall'esofago alla trachea, la presentazione avverrà con una tosse ricorrente, in particolare sul mangiare e bere così come sui recidivi infezioni al torace.

Il TOF può essere diagnosticato con l'imaging radiologico, sia con una rondine a contrasto o con TC, sia con broncoscopia.

 

Come viene trattata la fistola tracheoesofagea?

 

Il trattamento dipende dalla causa sottostante del TOF, nonché dal sito e dalla dimensione della fistola. I TOF sono rari e richiedono l'esperienza di un team multidisciplinare per ottenere i migliori risultati. Le competenze richieste includono l'esperienza di gastroenterologi interventisti, medici respiratori, chirurghi toracici e UGI.

Il trattamento ideale per un TOF è quello di chiuderlo chirurgicamente, assicurando che anche la malattia sottostante sia trattata. Le operazioni possono essere tecnicamente impegnative, richiedono esperienza nell'operare sulla trachea e nell'esofago e la capacità di ricostruire l'esofago usando lo stomaco o il colon. Gli alti TOF richiedono anche l'abilità di essere in grado di operare sul collo e assicurarsi che non vi siano danni ai nervi che alimentano le corde vocali.

Ci sono pochissimi centri nel Regno Unito che hanno l'esperienza nel trattamento dei TOF. Per fissare un appuntamento con uno specialista tracheoesofageo, clicca qui.

 

Casi di studio di pazienti con fistola tracheoesofagea

 

Paziente A

Questo paziente ha presentato all'età di 29 anni con alcuni anni storia di sintomi che si pensava fossero dovuti all'asma. Quando il trattamento per l'asma non ha comportato un miglioramento, ha subito ulteriori indagini tra cui una scansione TC che ha mostrato un piccolo TOF situato alla radice del suo collo. Ha subito una valutazione di questo con una broncoscopia ed esofago per poi eseguire un'operazione attraverso il collo chiudendo la fistola e interponendo il tessuto muscolare tra l'esofago e la trachea separati. Ha fatto un recupero diretto e è stata dimessa una settimana dopo con i suoi sintomi risolti.

Paziente B

Questo paziente era noto per avere una condizione chiamata sclerodermia che colpisce l'esofago e risulta in difficoltà con la deglutizione. Ha presentato un peggioramento della sua deglutizione all'età di 55 anni e ha subito un'endoscopia. Questo ha mostrato un'anomalia nell'esofago che è stata sottoposta a biopsia e il referto patologico mostrava un linfoma a cellule B.. Ha avuto una chemioterapia di successo per questo, ma sfortunatamente ha sviluppato un TOF come conseguenza.

Ha subito una chiusura della fistola con la rimozione dell'esofago che era malato, e una successiva ricostruzione che ha comportato il suo stomaco in un tubo che è stato poi portato al collo sotto lo sterno e unito all'esofago sano rimanente nel collo. Anche se ha sviluppato una perdita dall'unione nel collo, questa alla fine è guarita e ora è in grado di deglutire correttamente ed è stata guarita dalla sua fistola.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Professor Muntzer Mughal
Chirurgia generale

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..