Crioterapia

Cos'è la crioterapia?

La crioterapia è un trattamento utilizzato per eliminare alcune lesioni cutanee superficiali. Implica il congelamento del tessuto per distruggerlo.

Il trattamento non è doloroso in quanto tale, ma produce una sensazione di bruciore e bruciore, quindi può essere necessario un anestetico locale per aree molto sensibili.

Perché viene usato?

La crioterapia può essere utilizzata per rimuovere le verruche e per distruggere le lesioni cutanee precancerose. È usato principalmente per, ed è efficace contro, il seguente tipo di lesioni cutanee:

  • Cheratosi attiniche: lesioni croccanti che non guariscono normalmente. Sono principalmente causati dall'esposizione al sole e devono essere trattati e monitorati poiché potrebbero svilupparsi in un carcinoma.
  • Papillomavirus virali : verruche causate da infezioni virali, come Human Papilloma Virus (HPV) .
  • Verruche comuni : come suggerisce il loro nome, sono il tipo più comune di verruca e compaiono più spesso durante l'infanzia, di solito sulle mani e sulle estremità, sebbene possano verificarsi in qualsiasi parte del corpo.
  • Macchie solari : piccole macchie superficiali possono essere trattate con crioterapia. Dopo il trattamento si formerà una crosta e diminuirà entro 24 ore. Successivamente si formerà un'altra scabbia che cadrà dopo alcune settimane.

In cosa consiste?

Questa tecnica comporta l'applicazione del freddo estremo in forma spray, solitamente azoto liquido (-196 ° C). Quando l'azoto viene applicato sulla lesione, congela e distrugge le cellule interessate, senza danneggiare il tessuto sano circostante. La procedura normalmente richiede circa uno o due minuti.

Una vescica di solito si forma poche ore dopo il congelamento. Questo si appiattisce dopo 2 o 3 giorni e la pelle morta cade in 2 o 4 settimane.

Preparazione per la crioterapia

In generale, non è necessaria alcuna preparazione preliminare per la crioterapia. Tuttavia, potrebbe essere necessaria una certa preparazione per il trattamento dei papillomi virali che si formano all'interno della cervice a causa dell'HPV . Lo specialista ti dirà cosa devi fare, come non mangiare o bere per un paio d'ore prima della procedura.

Cura post-trattamento

Alcune lesioni cutanee e in particolare le verruche potrebbero dover essere trattate più di una volta.

Di solito c'è rossore, gonfiore e qualche vescica nell'area trattata dopo la crioterapia, ma questo scomparirà nel giro di pochi giorni. Sarai in grado di tornare a casa entro mezz'ora dopo il trattamento.

Alternative alla crioterapia

L'alternativa principale alla crioterapia è l' elettrocoagulazione . Invece di congelare la lesione, questa procedura la coagula e la taglia riscaldando il tessuto utilizzando una corrente elettrica ad alta intensità. L'elettrocoagulazione non è raccomandata per le verruche sui palmi delle mani o sui piedi in quanto può essere dolorosa e causare cicatrici difficili da trattare.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..