Malformazioni uterine

Quali sono le malformazioni uterine?

Durante lo sviluppo fetale, l'utero è formato da due piccoli tubi, chiamati dotti paramesonefrici o dotti mulleriani, che si uniscono per formare un singolo organo più grande: l'utero. Tuttavia, a volte questi tubi non si uniscono al centro del bacino o lo fanno in modo irregolare, e questo è ciò che è una malformazione uterina. Il più comune di questi sono:

  • Utero unicorno: si forma solo un lato dei dotti mulleriani.
  • Doppio utero: i dotti si sviluppano ma non si uniscono, quindi il paziente ha un doppio utero.
  • Utero bicornuato: la parte superiore dell'utero è separata, spesso appare come "a forma di cuore".
  • Setto uterino: la malformazione uterina più comune, in cui l'utero è parzialmente o totalmente diviso da una parete muscolare.
  • Ipoplasia di Mulleriana: nota anche come agenesia vaginale, è l'assenza dell'utero poiché i dotti mulleriani non si sono sviluppati.

Prognosi:

Le malformazioni uterine possono influenzare significativamente la fertilità di una donna e possono essere la causa di aborti ripetuti . Le conseguenze sulla fertilità dipenderanno dal tipo di malformazione di cui il paziente soffre.

Sintomi di malformazioni uterine

In alcuni casi queste malformazioni non mostrano sintomi, quindi le donne ricevono la diagnosi in esami ginecologici di routine o alcune non si rendono conto fino a dopo essere rimaste incinte

In altri casi, i sintomi più comuni delle malformazioni uterine sono:

Test medici per malformazioni uterine

Al momento, ci sono diverse tecniche di imaging per vedere l'utero per essere in grado di rilevare anomalie, come ultrasuoni, isteroscopia , isterosonografia , risonanza magnetica o anche laparoscopia .

Quali sono le cause delle malformazioni uterine?

Le malformazioni uterine si sviluppano durante la gravidanza e i principali fattori hanno una causa genetica o fattori ambientali prenatali.

Trattamenti per malformazioni uterine

Una malformazione uterina che non causa sintomi di solito non richiede un trattamento. Tuttavia, se la malformazione causasse problemi, verrà presa in considerazione la chirurgia. L'intervento chirurgico ha lo scopo di correggere la malformazione e può spesso essere eseguito per via laparoscopica con un isteroscopio.

D'altra parte, molte donne con malformazioni uterine si rivolgono alla tecnologia di riproduzione assistita per migliorare la loro fertilità e poter avere figli. La tecnica più comune utilizzata in questi casi è la fecondazione in vitro ( FIV ).

Quale specialista tratta le malformazioni uterine?

Gli specialisti che diagnosticano e curano le malformazioni uterine sono ostetrici e ginecologi. Se viene rilevata una mlaformazione, sono necessari regolari esami ginecologici per garantire che i problemi non si verifichino, o se lo fanno, vengono trattati di conseguenza.

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.